Vita da mare 2016

Lo scorso week end si è svolta ad Alassio la sesta edizione di “Vita da aMare” l’ormai tradizionale iniziativa che per tre giornate ha regalato a decine di ragazzi diversamente abili l’opportunità di condividere i valori dello sport e dello stare insieme a bordo di 11 barche a vela nelle acque del golfo Ligure.
La manifestazione di cui è capofila la sezione navale di Lodi, arriva alla sesta edizione dopo un successo crescente  di partecipanti,  di sponsors e di sostenitori (progetto  adotta una barca) sia in Lombardia che in Liguria.

Circa 30 ragazzi, appartenenti a diverse associazioni delle provincie di Lodi e Milano, hanno vissuto, mangiato e dormito a bordo di 11 barche a vela con un equipaggio di 70 persone tra  skippers, medici volontari,  Croce rossa italiana, 118, accompagnatori e  volontari.  Tra questi ragazzi speciali anche Michele, Luca, Gabriele, Marco, Paola, Sabrina, Manuela dell’associazione di Legnano  “Il sole nel cuore” presidente Valeria Vanossi. Tutti hanno vissuto l’emozione di stare al timone e scivolare sulle acque dello splendido golfo Ligure; luminose giornate di sole , contorno a forti emozioni , occhi pieni di gioia, nuove amicizie, week end veramente speciale.

«È stato un’occasione indimenticabile per i ragazzi che hanno partecipato ma anche per noi accompagnatori rimarrà un’esperienza indelebile», spiega Mariangela Monticelli  responsabile per l’occasione del gruppo legnanese.
La giornata di domenica si è  conclusa con la consegna degli attestati di partecipazione, con tanto di medaglie al collo, consegnati dall’ideatore e promotore  dell’evento il consigliere di regione Lombardia Claudio Pedrazzini. Anche il Governatore della regione Liguria,  Enrico Toti  è intervenuto per un saluto, unitamente al al Sindaco di Alassio ,  al Comandante della Capitaneria di porto e varie autorità.
Alla fine abbracci e saluti  con la promessa di rivedersi ancora il prossimo anno per un’altra avventura in mare.